Massimo sforzo per un Milan dimezzato, ma Pogba interrompe il cammino in Europa

Amarezza e delusione sul volto di tanti giocatori del Milan. La sconfitta contro il Manchester United ha decretato la fine del percorso europei dei rossoneri, ma la prestazione è stata coraggiosa. Un Milan che si è presentato alla partita senza l’intero reparto d’attacco, è rimasto in gara fino all’ultimo ma è uscito a causa di una disattenzione difensiva che ha permesso a Pogba di battere Donnarumma. Resta il problema del gol, la squadra di Pioli segna pochissimo, ma senza Rebic, Leao, Mandzukic e con Ibra a mezzo servizio, era complicato fare di più: “E’ un’eliminazione che dispiace, nelle due gare abbiamo giocato da grande squadra. Dovevamo segnare nel primo tempo, sarebbe cambiato il nostro percorso. Peccato, abbiamo fatto tanto per arrivare fin qua, credo la squadra meritasse. Andava messo qualcosa in più e non ci siamo riusciti», ha commentato l’allenatore Stefano Pioli dopo l’eliminazione. Il Milan è stato sconfitto in cinque delle ultime sei partite casalinghe in competizioni europee contro un’avversaria inglese, dopo essere rimasto imbattuto in tutte le precedenti 13. Inoltre il Manchester United ha eliminato il Milan negli ultimi due incroci europei, dopo che la squadra rossonera aveva passato il turno in tutti i quattro precedenti.
Al Milan ora non resta altro che il campionato. Tutte le energie andranno impiegate nel raggiungimento del posto Champions. “Ansia no, difficoltà sì. Le prime sette squadre sono molto forti, essere lì a giocarsela vuol dire tanto – ha detto Pioli -. Abbiamo la possibilità di sfruttare le settimane piene e fare le undici gare con grande spirito. Non sarà un obiettivo facile da raggiungere ma abbiamo le qualità per poterlo fare». A Firenze sarà una gara fondamentale per andare alla sosta con serenità.

Esta entrada fue publicada en Sin clasificar y etiquetada . Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *